Ecco Sky Glass per gli abbonati, e la Smart Tv non sarà più la stessa

La tv a pagamento ha finalmente presentato anche in Italia la grande novità della stagione 2022, la sua Smart Tv

Sky ha presentato la suo attesa TV, Sky Glass, che punta tutto sul software e sull’esperienza di utilizzo, permettendo il vero zapping tra tutte le sorgenti in streaming, pay e non, e mettendo le app verticali in secondo piano, per un’esperienza televisiva ancora più facile e coinvolgente.

Lo Sky Glass disponibile anche in diverse colorazioni –

Fin dalla nascita, Sky ha trasformato il modo di raccontare lo sport, di fare informazione e intrattenimento, ma ha anche introdotto tante piccole e grandi innovazioni che hanno rivoluzionato l’esperienza di visione di milioni di famiglie, dopo Now Tv, Sky Q e Sky Wifi, ora con Sky Glass si chiude definitivamente il cerchio.

Una rivoluzione continua

Era il 2006 quando Sky inventò quella che per molti non era una novità, ovverosia l’alta definizione, perché le TV HD esistevano già, ma non esistevano contenuti, se non rari e occasionali. Sky cambiò le regole lanciando un palinsesto di trasmissioni regolari in HD e vendendo così ai propri clienti interi container di TV HD. Fu subito un successo e segnò la vera nascita dell’alta definizione in Italia. Se pensiamo bene, Sky non aveva inventato nulla, aveva messo insieme tutte le condizioni perché una cosa tecnicamente valida lo diventasse anche nell’esperienza della maggior parte degli utenti. Ora con Sky Glass ci riprova, questa volta l’idea è quella di dimostrare che le Smart TV, che già esistono, possono rinascere a nuova vita e migliorare, soltanto oggi.

Una Smart Tv che è molto di più di una Tv

La nuova Tv targata Sky è la prima piattaforma ad integrare completamente i contenuti, da quelli dei principali canali nazionali in chiaro a quelli dei player globali in streaming come Netflix, Disney+, Prime Video, Dazn, oltre a quelli dell’offerta Sky. Oggi le persone devono orientarsi tra offerte diverse e spesso non riescono ad avere i propri contenuti preferiti a portata di mano. La rivoluzione dello streaming ha infatti dato infinite possibilità di scelta, ma ha anche complicato la vita delle persone. Le app non sono collegate fra loro, le esperienze sono frammentate e spesso si finisce per passare più tempo a cercare contenuti che a goderseli. 

Sky lancia la suo Smart Tv –

Tecnicamente all’avanguardia

Sky Glass ha un design all’avanguardia che si abbina a ogni ambiente, è realizzata con materiali di altissima qualità, e la sua struttura è in alluminio anodizzato. È disponibile in tre dimensioni, da 43″, 55″ a 65″ e in cinque colori, nero, blu, bianco, rosa e verde e con telecomandi abbinati. Il pannello è un QLED 4K di produzione TPVision, compatibile HDR Dolby Vision, il sistema audio è Dolby Atmos e si basa su una generosa soundbar, posta nella parte bassa, più un woofer e altri tre altoparlanti, due sui lati e uno in alto. È dotato di tuner digitale terrestre e tre ingressi HDMI, ma la stragrande maggioranza dei contenuti che riproduce sono in streaming. I prezzi di listino sono di 697 euro per il 43″, 995 euro per il 55″ e 1293 euro per il 65″, salvo promozioni che potrebbero arrivare ed eventuali sconti per i clienti Extra. E’ Importante sottolineare che se qualche tempo dopo l’acquisto si volesse disdire Sky la Tv continua a funzionare come uno smart TV convenzionale, con tutte le app supportate, il digitale terrestre e gli ingressi HDMI, ma perde il sistema di gestione integrata dei metadati e i menù evoluti di navigazione tra i contenuti.