Meteo, cambia tutto: ecco cosa accadrà nei prossimi giorni

L’autunno è ormai alle porte e, come spesso succede in questi periodi, il meteo è pronto a cambiare. Andiamo a vedere nei dettagli cosa accadrà nei prossimi giorni.

Dopo una lunga estate, l’autunno è pronto a fare il suo ingresso e in molti si aspettano un cambio meteorologico per iniziare a respirare. Come riportato da Il Meteo, l‘Italia si troverà, come spesso accade, nel mezzo tra le correnti fresche e instabili del Nord Europa e il caldo africano che continua a salire verso Nord.

Meteo
Nei prossimi giorni succederà un qualcosa mai vista dal punto di vista meteorologico © Ansa

L’ipotesi che prende piede è sempre quella di un Paese diviso in due: Nord e Centro tra pioggia e temperature più basse e Sud ancora con gradi più alti nella media almeno fino al termine del mese. Ma a preoccupare sembra essere una configurazione mai vista prima: una formazione di un uragano in pieno oceano Atlantico.

Il ciclone è nato a 38° di latitudine del Nord e fino a questo momento mai una cosa del genere si era verificata. Per questo motivo l’attenzione resta molto alta anche per evitare problemi.

L’uragano Danielle

Meteo
Il meteo cambia ancora: massima attenzione per i prossimi giorni © Ansa

L’uragano Danielle preoccupa molto nonostante sia stato declassato a tempesta tropicale. Secondo quanto riferito da Il Meteo, il ciclone potrebbe provocare venti violentissimi ad oltre 140-150 km/h e quindi l’attenzione resta comunque molto alta per evitare problemi.

Gli esperti seguono da vicino l’andamento dell’uragano per intervenire immediatamente in caso di rischio. Sicuramente nei prossimi giorni sono attese piogge in Spagna e Portogallo occidentale, ma la preoccupazione è rappresentata dal vento che potrebbe addirittura raggiungere i 120 km/h. Per l’Italia, al momento, non ci sono particolari rischi, ma si segue da vicino tutta la vicenda per intervenire in caso di un cambio di direzione.

Il nostro Paese, come detto in precedenza, nelle prossime settimane potrebbe essere diviso in due. Ma il meteo cambia giorno dopo giorno e non possiamo escludere anche qui una rivoluzione importante e quindi delle temperature molto diverse da quelle ipotizzate in queste ultime  ore.