Inps, parte la delega digitale da remoto: tutto quello che serve sapere

Da pochissimi giorni è stato attivato il nuovo servizio da parte dell’Inps per quanto riguarda la delega digitale da remoto. Anche se non tutti conoscono il significato e non sanno di cosa si tratta. Tutte le informazioni necessarie e quello che serve sapere in merito

Un’altra grandissima novità che arriva direttamente dall’Inps che ha messo in rete una nuova modalità che riguarda la delega digitale da remoto per quanto riguarda il riconoscimento dell’identità del delegante che è stata messa in modalità web-meeting. A rendere noto il tutto ci ha pensato direttamente la stessa azienda con un comunicato ufficiale direttamente dal proprio sito.

Inps, parte la delega digitale da remoto
Inps, al via la delega digitale da remoto (Ansa Foto)

Si tratta di un nuovo servizio che è attivo in sperimentazione a partire dal 1 agosto. In questo modo i cittadini sono stati accontentati visto che la loro richiesta era una: quella di poter gestire le deleghe dell’identità digitale senza recarsi nelle sedi e senza che il soggetto in questione abbia bisogno dello Spid, cns o cie. Per tutte le info necessarie basta andare direttamente sul sito “www.inps.it“.

Nel momento della conferma della prenotazione l’utente riceverà un avviso nella sua area riservata ‘MyINPS‘ del portale istituzionale, poi un messaggio SMS con tanto di codice da inserire quando si verifica l’avvio del web-meeting per poter entrare nella stanza virtuale dove troverà un funzionario dell’azienda. Per poter fare il tutto, oltre alla connessione internet, bisogna avere: videocamera, microfono e cuffie per la chiamata che sarà registrata.

Inps, al via la delega digitale da remoto

Inps, parte la delega digitale da remoto
Inps, al via la delega digitale da remoto (Ansa Foto)

Durante la sessione si potrà disporre e trasmettere una copia digitale della modulistica prevista, con tanto di documenti di identità che bisognerà far vedere durante la videochiamata. Lo sportello telematico è in vigore il martedì ed il giovedì, dalle ore 9 alle 12.

Il Direttore Generale dell’Istituto, Vincenzo Caridi, è molto soddisfatto di questa iniziativa. Ha confermato che l’Inps ha semplificato la funzione dei servizi online consentendo l’accesso a persone che non sono titolari dell’identità digitale.