Diritti tv Serie A, accordo Sky-Dazn: come funziona e quanto costa

Annunciata ufficialmente l’intesa per la trasmissione da parte di entrambi delle partite del campionato italiano già a partire dalla prima giornata. La notizia segue quella di ieri dell’altro accordo con Tim per annullare la precedente esclusiva

Un ritorno al passato (e alla normalità), ma molto più caro. Sky e Dazn hanno annunciato di aver firmato un accordo che prevede il rientro dell’app di Dazn su Sky Q a partire dall’8 agosto, con annessa possibilità per gli abbonati Sky di aderire a una specifica offerta commerciale per vedere sul proprio decoder il canale Zona Dazn, con le 7 partite per turno di Serie A in esclusiva Dazn e una selezione di eventi.

Dazn
Dazn, accordo con Sky. Ma bisognerà pagare altri 5 euro in più (Ansa)

Ciò significa che gli abbonati Sky Q – via satellite o via internet – che sono anche clienti Dazn, potranno accedere all’offerta Dazn direttamente dalla sezione App o con il controllo vocale, tramite il comando “Apri Dazn”, comodamente in unico posto e con un unico dispositivo, senza dover cambiare telecomando. In più – oltre alle 7 partite di Serie A – Dazn offrirà ai propri clienti, che sono anche abbonati a Sky, la possibilità di sottoscrivere un’opzione, per vedere una selezione di eventi della propria offerta pure attraverso il canale Zona Dazn, disponibile dall’8 agosto al canale 214 del telecomando Sky.

Come funziona e quanto costa?

Dazn
Da questa stagione Dazn tornerà a vedersi su Sky Sport (Ansa)

Come fare per vedere il canale Zona Dazn su Sky? Per i già clienti Dazn occorrerà aderire a una specifica offerta commerciale disponibile all’interno della sezione My Account di dazn.com. Per i non abbonati, invece, servirà aderire alle offerte Dazn Standard o Plus attraverso un sito dedicato ai clienti Sky, aggiungendo appunto l’opzione per vedere il canale Zona Dazn. In generale il servizio costerà 5 euro in più al mese oltre al prezzo normale dell’abbonamento, che ricordiamo da quest’anno è salito a 29,99 euro al mese per il piano standard e 39,99 per quello Plus. Questo accordo in ogni caso rappresenta un enorme vantaggio per quanto riguarda la trasmissione degli eventi, dal momento che la copertura del territorio nazionale di Dazn sarà ancora maggiore, in quanto non più legata solo alla connessione internet, bensì al satellite e al digitale terrestre (contribuendo a risolvere il problema delle trasmissioni interrotte e del buffering).