Calciomercato: le trattative e le ufficialità del 27 giugno

Calciomercato: le trattative e le ufficialità del 27 giugno. Andiamo a fare il punto sugli affari conclusi e in via di definizione.

E’ il giorno di Divock Origi al Milan. L’attaccante belga proprio nel pomeriggio del 27 giugno è sbarcato in Italia e nelle prossime ore si sottoporrà alle visite mediche prima di firmare il contratto con i rossoneri. Al momento si tratta dell’unico colpo di Maldini e Massara, che dopo il rinnovo dovrebbero chiudere per un difensore (Acerbi il favorito con Botman sfumato) e per un centrocampista.

Divock Origi
Origi è ormai virtualmente un giocatore del Milan © Lapresse

Capitolo Inter. I nerazzurri entro mercoledì dovrebbero accogliere Lukaku mentre per Dybala i tempi potrebbero essere più lunghi considerando che ancora le uscite in attacco sono bloccate. Sembra aver subìto un rallentamento anche il passaggio di Skriniar al PSG.

E’ entrato nel vivo, invece, il calciomercato della Juventus. I bianconeri sono ormai vicini a definire gli arrivi di Di Maria e Pogba e sognano Zaniolo, in uscita con la Roma. In uscita sempre de Ligt, ma la richiesta di 100 milioni non rende sicuramente semplice trovare una soluzione immediata.

Le altre squadre

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli resta uno degli obiettivi di calciomercato della Lazio © Lapresse

Roma e Lazio, almeno per il momento, sono bloccate. I giallorossi sperano di definire nei prossimi giorni alcune entrate, ma prima servono delle uscite. I biancocelesti continuano a trattare con Romagnoli e il suo arrivo potrebbe essere sbloccato dalla partenza di Acerbi destinazione Milan.

Chi è scatenato è il Monza. I brianzoli, che hanno ormai chiuso per Cragno, insistono per Sensi e sognano Pessina. La Cremonese, che aspetta Radu e Fagioli, ha ormai definito il ritorno di Zanimacchia dalla Juventus. Per il centrocampo si segue anche Agoumé. La Fiorentina ha messo nel mirino Piton del Corinthias.

Il Napoli potrebbe riportare in Italia Brekalo e tratta con il Valencia la cessione di Politano. L’Empoli ha definito l’arrivo di Marin dal Cagliari oltre Destro dal Genoa. Il Torino spera sempre in Joao Pedro e guarda a Dragowski per la porta. La Salernitana continua a seguire da vicino Ansaldi.