Vittorio Brumotti, perché non ha figli? Svelata la sua “paura”

L’inviato di ‘Striscia la Notizia’, Vittorio Brumotti, ha svelato in una intervista alla rivista ‘Grazia’. Ha raccontato alcuni suoi particolari e soprattutto del fatto che non ha ancora figli. In merito a questo ci ha tenuto a precisare alcune cose

Vittorio Brumotti si racconta
Vittorio Brumotti (Ansa Foto)

E’ un personaggio televisivo molto conosciuto ed apprezzato dal pubblico italiano. Ovviamente stiamo parlando di Vittorio Brumotti, l’inviato di ‘Striscia la Notizia‘ ed anche conduttore di ‘Paperissima Sprint‘. 41 anni, il campione di bike trial si è raccontato ai microfoni di ‘Grazia‘ dove ha voluto raccontare alcune cose di se stesso. In particolar modo sul fatto che ha incuriosito un bel po’ di persone: ovvero per quale motivo non ha avuto ancora figli?

Da quattro anni è legato sentimentalmente ad Annachiara Zoppas, di undici anni più giovane. Non è un mistero che i suoi servizi che fa sul noto programma satirico di Canale 5 mettono a rischio la sua vita, specie quando denuncia fatti di droga in alcune zone pericolose del nostro paese. Sa bene che la sua vita è fatta di rischi, ma è proprio questo che gli piace.

Brumotti e la sua “paura” di non avere figli

Vittorio Brumotti si racconta
Vittorio Brumotti (Ansa Foto)

Queste sono alcune delle sue parole in merito al fatto che non ha ancora avuto figli: “La mia paura non è legata a questo tipo di imprese, né alla morte. Ho paura delle brutte notizie che riguardano gli altri, sia le persone che amo e che mi sono vicine. Vorrei mettere una rete per salvare tutti. Ho paura delle cose che non posso cambiare. Probabilmente per questo non sono ancora padre ed Annachiara non è ancora madre. Non so se reggerei a quel tipo di preoccupazioni che sono legate ai figli“.

Poi ha parlato anche un po’ di sé e soprattutto delle sue ex storie amorose: “Da vero atleta che sta attento alla forma mangio ancora riso, pollo e verdura. Da ligure amo la focaccia. La mia fidanzata mi incita ad assaggiare il cibo etnico, ma essendo un’atleta qualche sacrificio lo devo fare“.

Poi su Roberta Armani (nipote dello stilista Giorgio) e Giorgia Palmas: “Mi hanno aiutato a crescere e a migliorarmi. La prima mi ha  proiettato verso nuovi orizzonti, con lei ho viaggiato tanto e più conoscevo le culture. Poi con Giorgia stavo bene in Italia, ma sentivo il desiderio di ritornare a viaggiare”. 

Impostazioni privacy