Lewandowski risponde al Bayern: annuncio ufficiale sul suo futuro

Robert Lewandowski con un annuncio fa chiarezza sul suo futuro: ecco le parole del bomber del Bayern Monaco.

Voci, approfondimenti di mercato, timori da parte dei tifosi del Bayern. Poi un lungo silenzio, rotto ieri dai dirigenti del club, e oggi da Robert Lewandowski.

Robert Lewandowski
Il centravanti del Bayern Monaco, Robert Lewandowski (Ansa)

Il bomber, che in Germania ha vinto 10 campionati oltre a tanti titoli europei, ha deciso di fare chiarezza sul suo futuro. Al termine di una stagione da 35 gol in 34 partite in Bundesliga, con altri successi e medie strepitose, è arrivato per lui il momento di salutare il club. 

In Germania i tabloid sono scatenati, e i tifosi non hanno digerito ciò che sta accadendo. Nel mirino ci sono i dirigenti del Bayern, che hanno più volte ribadito l’idea del calciatore di cambiare aria. La posizione dell’attaccante però è diversa, ed è stata chiarita nei dettagli dalla Bild.

Lewandowski sul futuro: “Ho deciso”

Robert Lewandowski
Robert Lewandowski (Ansa)

Le voci che circolavano da tempo sono state rafforzate dal saluto affettuoso che il bomber ha voluto rivolgere ai suoi tifosi nella giornata di ieri. Poi le parole in arrivo da Hasan Salihamidzic.Ho parlato con Lewandowski che mi ha informato che non voleva accettare l’offerta di prolungare e che avrebbe cambiato squadra. Ha detto che gli piacerebbe fare qualcos’altro”. 

Il calciatore però non ci sta e fa chiarezza alla Bild. “Non ho ricevuto alcuna offerta di contratto dal club – ha affermato – e ho deciso di andarmene. Dobbiamo trovare la soluzione migliore per me e per il Bayern”. Concetto chiaro quindi, anche alla luce di un contratto che scadrà fra un anno e impone una spesa per chi vorrà tentare l’assalto. In pole c’è il Barcellona, ma i tifosi bavaresi puntano ancora il dito contro la società.

Alcune scelte non sono state gradite, e dire addio al bomber polacco non sarebbe solo un duro colpo per il club, ma anche per la Bundesliga, che dopo il passaggio di Haaland al City, e quello probabile di Lewandowski in Spagna, perderebbe appeal e di sicuro i due maggiori protagonisti degli ultimi anni.