Finale FA Cup, principe William a Wembley: gesto che scandalizza i social

Nella giornata di ieri si è disputata anche la finale della Fa Cup che ha visto in campo il Chelsea ed il Liverpool. Tra gli ospiti d’onore anche il principe William che si è recato nello stadio di ‘Wembley’: anche se i social hanno notato un qualcosa di molto particolare che li ha letteralmente scandalizzati

Principe William fischiato a Wembley
Principe William (Ansa Foto)

E’ stata ancora una volta Chelsea-Liverpool. Ancora una sfida che si è decisa ai rigori e che ha visto vincere nuovamente i ‘Reds‘. Una bella partita quella vista allo stadio ‘Wembley‘ tra i ‘Blues‘ di Thomas Tuchel ed i ‘ragazzi terribili di Jurgen Klopp. Un match che si è concluso ai calci di rigore dopo più di 120 minuti (tra tempi regolamentari e supplementari) in cui le due squadre non sono riusciti a segnare ai portieri.

C’era il pubblico delle grandi occasioni allo stadio, tra questi spicca anche la presenza del principe William che si è congratulato con i vincitori (assegnando loro il trofeo della Fa Cup) ed ha consolato anche gli sconfitti. Anche se c’è stato un gesto (non da parte sua, sia chiaro) che ha scandalizzato i social network che non hanno potuto fare altro che menzionare il tutto e condannarlo.

FA Cup, principe William fischiato a Wembley

Principe William fischiato a Wembley
Principe William e Jurgen Klopp (Ansa Foto)

Ebbene sì: ogni volta che veniva inquadrato dalle telecamere ed il suo volto si vedeva sul maxischermo i tifosi presenti, da ambo le parti, hanno iniziato a fischiare il principe William. Un gesto che ha scandalizzato la maggior parte degli utenti del web che mai si sarebbe aspettato un comportamento del genere dagli inglesi.

Il tutto, però, è successo pochi istanti prima che iniziasse il match. Anche se in molti si sono posti una domanda: è stato fischiato lui oppure l’inno nazionale? In ogni caso sarebbe comunque uno scandalo visto che il ‘God Save The Queen’ è il simbolo del paese. Un vero e proprio mistero che vede come protagonista il povero William.