DIRETTA Guerra Ucraina – forti esplosioni a Kiev

DIRETTA Guerra Ucraina, tutti gli aggiornamenti in tempo reale di quello che si sta verificando nel paese orientale. Siamo oramai giunti al giorno numero 79 di conflitto

Ucraina, le ultime dall'acciaieria Azovstal
Ucraina, acciaieria Azovstal (Ansa Foto)

Settantanovesimo giorno di conflitto in Ucraina. Secondo alcune fonti locali le forze russe stanno avanzando verso Donetsk, anche se tra di loro ci sono delle enormi perdite. Nella regione di Kharkiv i russi hanno sparato su civili da un carro armato. Direttamente da Hiroshima ha parlato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel: quest’ultimo ha attaccato pesantemente Mosca dopo le minacce sul possibile uso del nucleare. Se Gazprom non riempirà di gas l’impianto di stoccaggio di Salisburgo, l’Austria è pronta a confiscarlo e a metterlo a disposizione di altri fornitori. Lo scrive la ‘Ukrainska Pravda‘.

DIRETTA Guerra Ucraina, le news in tempo reale

Ucraina. settantaseiesimo giorno di guerra
Ucraina (Ansa Foto)

Ore 15:40 – Secondo Kiev, la Russia ha deportato oltre 210mila bambini.

Ore 14:45 – Mosca sconsiglia ai russi di andare nel Regno Unito.

Ore 14:35 – Sono 170mila i residenti rimasti a Mariupol. “La città è rimasta senza cibo“, ha detto la commissaria per i diritti umani del Parlamento ucraino su Telegram.

Ore 14:11 – Nel colloquio con Putin, Scholz ha invitato il presidente russo al cessate il fuoco il prima possibile.

Ore 14:01 – I media internazionali hanno riferito che 1.000 militari sono morti e 50 veicoli russi sono stati distrutti nel Donbass dagli ucraini.

Ore 13:46 – Erdogan boccia l’entrata nella Nato di Svezia e Finlandia: “Un errore“.

Ore 13:17 – Il presidente russo Putin presiede il Consiglio di sicurezza per quanto riguarda l’operazione militare in Ucraina e delle possibili minacce dalla Nato.

Ore 13:01 – La Gran Bretagna annuncia il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia. Nella lista c’è anche il nome dell’ex moglie di Putin.

Ore 12:58 – Telefonata tra Putin ed il cancelliere tedesco Scholz

Ore 12:10 – Iniziato a Kiev il primo processo per crimini di guerra nei confronti di un soldato russo. Si tratta di Vadim Shyshimarin, 21 anni. Quest’ultimo avrebbe ucciso un uomo di 62 anni, disarmato, e che si trovava all’interno della sua auto.

Ore 12:03 – Esplosioni a Kiev. Lo riportano alcuni media locali

Ore 11:50 – Mosca ci ha tenuto a smentire il fatto che, dalla giornata di oggi, smetteranno di fornire gas alla Finlandia

Ore 11:47 – Dal Cremlino confermano che, in questo momento, è impossibile pensare ad un possibile incontro tra Putin e Zelensky.

Ore 11:42 – Nella notte le forze armate russe hanno distrutto centro per aiuto umanitari a Kharkiv

Ore 11:33 – L’adesione della Svezia alla Nato ridurrebbe il rischio di un conflitto nell’Europa settentrionale

Ore 11:30 – Le forze ucraine hanno impedito ai russi di attraversare fiume nel Donbass

Ore 11:22 – Il sindaco di Kiev riduce il coprifuoco nella capitale

Ore 10:54 – Notte di bombe all’acciaieria Azovstal

Ore 10:44 – Nella giornata di mercoledì alcuni militari russi avrebbero assalito la prigione di Kherson, portando via alcuni prigionieri. Nell’assalto sarebbe stata uccisa una persona

Ore 10:43 – Il ministero della Difesa russo ha reso noto di aver colpito la raffineria di petrolio di Kremenchug nell’Ucraina centrale