Scuola, Collettivo Liceo Tasso, cade una trave studentessa ferita

La denuncia dei ragazzi che fanno un duro comunicato: “Non possiamo rischiare la vita per andare a scuola”. Il preside: “Era una pezzo di controsoffitto”

Non si può Rischiare la vita per andare a scuola“. E’ la denuncia che hanno fatto i ragazzi del Torquato Tasso, Liceo della capitale.  E’ accaduto quest’oggi, dove al Tassonella nostra scuola è caduta una trave di diversi metri che ha ferito una ragazza mandandola in ospedale. Non possiamo rischiare la vita per andare a scuola“. E da quanto raccontano i ragazzi non sarebbe la prima volta che succede una cosa del genere all’interno del Liceo, per questo molti di loro protestano da mesi sulle condizioni del Liceo.

La scuola
La protesta degli studenti del Liceo Torquato Tasso di Roma (foto Ansa)

Gli studenti del Tasso hanno alzato la voce e pubblicato un post su Instagram del collettivo del liceo romano Tasso che denuncia il fatto senza mezze misure: “Queste sono le condizioni della nostra scuola e della maggior parte delle scuole italiane“. Ma secondo i dirigenti scolastici le cose sarebbero andate diversamente o meglio, la dinamica e soprattutto l’oggetto caduto addosso alla ragazzo non era proprio una trave. Almeno questa è la spiegazione del preside del liceo, Paolo Pedullà, che ha confermato all’Adnkronos l’accaduto: “Un pezzo di controsoffitto è caduto questa mattina in un’aula che si affaccia su via Puglie – ha detto – Una ragazza è stata colpita al labbro ed è andata a fare un controllo in pronto soccorso“. Ora andranno monitorate le condizioni della ragazza, con i genitori che decideranno il da farsi.

Impostazioni privacy