TikTok, novità per gli utenti: cambiano le regole per i contenuti

TikTok, adesso si cambia. Novità importanti arrivano direttamente da uno dei social più famosi ed utilizzati al mondo. Cosa sta succedendo e, soprattutto, cosa cambierà?

TikTok, novità importante dal social
TikTok (screenshot video YouTube)

Grandissime novità in arrivo per gli utenti di uno dei social più famosi ed utilizzati al mondo come ‘TikTok‘. Dalla Cina, infatti, fanno sapere che verranno cambiate un bel po’ di cose. A partire dalle Linee Guida della Community dove ci saranno dei veri e propri aggiornamenti per quanto riguarda alcuni comportamenti e contenuti che la società cinese rimuoverà dalla piattaforma o che “non potranno essere suggeriti nel Feed Per Te“.

LEGGI ANCHE >>>Dona rene alla suocera, ma la fidanzata sposa un altro: il racconto del tiktoker

Le novità, per, non sono assolutamente finite qui visto che ci sarà un notevole irrigidimento per quanto riguarda la policy sia sulle azioni che sulle challenge pericolose. L’obiettivo principale è quello di evitare la diffusioni di contenuti che possono essere, appunto, pericolosi ed anche “possibili bufale su autolesionismo e suicidio“.

TikTok, novità in arrivo: tutto quello che serve sapere

TikTok, novità importante dal social
TikTok (screenshot video YouTube)

Novità anche per quanto riguarda ai disordini alimentari che tendono ad essere completamente eliminati. Se prima avevano già iniziato con la rimozione da parte dei “disordini alimentari” adesso puntano anche a rimuovere “le promozioni di regimi alimentari non corretti”. Tutto questo è stato deciso dopo un incontro avvenuto con esperti del settore (come ricercatori e medici).

LEGGI ANCHE >>> Spotify prende spunto da TikTok con questa funzione

Infine, cosa più importante, novità per filmati che incitano all’odio. In particolar modo: il deadnaming, il misgendering o la misoginia. Novità anche sulla policy che protegge la sicurezza, integrità, disponibilità e affidabilità della piattaforma. Niente da fare per coloro che hanno intenzione di compiere delle attività criminali.

In che senso? Per loro il divieto assoluto di poter accedere al social. Così come saranno proibiti a visionare contenuti, account, sistemi o dati. Ultima novità è che quest’anno verranno aperti dei centri investigativi di monitoraggio e risposta all’avanguardia in tre città del mondo: stiamo parlando di Washington, Dublino e Singapore.

Impostazioni privacy