Inverno green, come risparmiare sul riscaldamento di casa

Il riscaldamento in inverno è una questione importante da un punto di vista della sostenibilità ambientale ma anche economica, ecco qualche suggerimento per risparmiare nei mesi più freddi.

inverno green
Termosifone

E’ dato ben noto che le case degli italiani in inverno consumano troppa energia per il riscaldamento. Questo perché molte di loro sono state costruite in passato senza tenere in considerazione la questione dell’efficienza energetica. Oggi, però, grazie a nuove tecnologie e materiali di costruzione, insieme a una buona gestione dell’impianto di riscaldamento, è possibile abbattere i costi e diminuire i consumi anche del 30-40%.

Esistono, quindi, modi per non rinunciare al comfort e alla salute, salvando anche le finanze domestiche e aiutando l’ambiente.

LEGGI ANCHE >>> Sostenibilità, i segreti per rendere la casa più ecologica ed economica

Come risparmiare sul riscaldamento in inverno

La gestione della temperatura in casa è una delle questioni più più importanti se parliamo di riscaldamento ed ecosostenibilità. La prima regola è quella di mantenere costante durante il giorno la temperatura tra i 19 e i 20 gradi.  Un solo grado in più fa aumentare i consumi tra il 5 e l’8%. Da questo punto di vista, quindi, è necessario chiedersi se la propria abitazione sia bene isolata. Un edificio, infatti, può disperde il calore attraverso le finestre, le pareti, i solai e il tetto. Quello che bisogna fare è scegliere i giusti infissi isolanti.

termosifone in inverno
Termosifone acceso in inverno

Poi, bisogna dotarsi di climatizzatori, caldaie e pompe di calore efficienti ed ecologiche allo stesso tempo. E’ importante, inoltre, provvedere alla loro periodica manutenzione. Un modo per gestire in maniera corretta la caldaia, per esempio, è che l’impianto possieda un termostato automatico e programmabile, affinché si accenda solo quando necessario. Bisogna ricordarsi, poi, di spegnere la caldaia di notte per programmarne l’accensione solo al mattino seguente prima del risveglio.

Un altro modo per gestire al meglio il riscaldamento, è l’utilizzo intelligente delle valvole termostatiche di cui sono dotati i termosifoni in casa. Queste, infatti, hanno la funzione di regolare automaticamente l’afflusso di acqua calda in ciascun calorifero sulla base della temperatura prescelta e impostata nella manopola graduata. Quando la temperatura di una stanza si avvicina a quella desiderata, la valvola si chiude in maniera indipendente dirottando così l’acqua calda verso altri termosifoni disposti in altri ambienti, che hanno bisogno a loro volta di essere scaldati.