Lazio, Immobile è tornato. Ma Sarri fa i conti con 7 assenze post-Feste

Alla ripresa degli allenamenti a Formello si è rivisto in gruppo il capitano biancoceleste, tornato negativo al Covid. Ma è un sorriso a metà: in campo, per la prima seduta, non si vedono Acerbi, Leiva, Luis Alberto, Akpa Akpro, Romero, Felipe Anderson e Zaccagni. 

Ciro Immobile Lazio
Ciro Immobile è tornato in gruppo dopo essersi negativizzato (Getty Images)

A Formello sono ripresi gli allenamenti con Ciro Immobile. Il capitano della Lazio è tornato in gruppo dopo aver saltato gli ultimi due match di campionato contro Genoa e Venezia. Era risultato positivo al Covid, ha trascorso in isolamento con la famiglia le Festività, i tamponi effettuati dopo Santo Stefano gli hanno dato il via libera per il ritorno in campo. Una buona notizia per Sarri, pronto a riabbracciarlo per la ripartenza degli impegni ufficiali, fissata il 6 gennaio all’Olimpico con l’Empoli. Subito dopo, il 9 gennaio, la Lazio affronterà a San Siro l’Inter dell’ex Inzaghi.

LEGGI ANCHE QUESTOLazio, le ultimissime su Ciro Immobile: l’esito del tampone

La lunga lista degli assenti alla ripartenza

Ciro Immobile
Immobile si è rivisto coi compagni. Sarri sorride a metà: assenti altri 7 calciatori (Getty Images)

Quello di Sarri, però, è un sorriso a metà. Ha ritrovato Immobile aggregato ai compagni nella prima sgambata post-sosta, in campo però non si sono visti altri sette calciatori (escludendo dal conto Jony, fuori dal progetto ma spesso utilizzato durante le sedute settimanali): l’allenamento è stato saltato da Acerbi, Leiva, Luis Alberto, Akpa Akpro (convocato anche dalla Costa d’Avorio per la Coppa d’Africa), Romero, Felipe Anderson e Zaccagni. L’unica assenza certa per motivazioni fisiche è quella del difensore azzurro, uscito infortunato dalla trasferta di Venezia: ha riportato una lesione muscolare al flessore della coscia sinistra. Per tutti gli altri si attende intanto l’allenamento pomeridiano (fissato per le 15). Sarri ha ordinato una doppia seduta alla ripresa, nelle prossime ore si capirà il motivo dell’assenza dei giocatori in questione. Tanti nomi, alcuni di big. Va bene il recupero di Immobile, ma adesso la Lazio spera di non perdere altri pezzi per strada. Soprattutto a causa del Covid.