Caso Epstein, il verdetto della giuria su Ghislaine Maxwell

E’ arrivato nella notte italiana il verdetto della giuria su Ghislaine Maxwell, assistente e amante di Epstein. Ora la parola passa ai giudici. La sentenza definitiva è attesa nelle prossime settimane.

Caso Epstein Ghislaine Maxwell
Il verdetto della giuria su Ghislaine Maxwell © Ansa

Si chiude una pagina del processo riguardante gli abusi sessuali di Jeffrey Epstein. La sua assistente-amante Ghislaine Maxwell è stata giudicata colpevole per cinque dei sei capi di imputazione dalla giuria e nei prossimi mesi nei suoi confronti sarà emessa la sentenza definitiva.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, la pena potrebbe essere di 40 anni considerando le accuse di traffico sessuale di minori ad adescamento, trasporto illegale di minorenni e cospirazione.

LEGGI ANCHE <<< Caso Epstein, l’ex pilota: “Anche Trump e Clinton sull’ aereo del pedofilo”

Una sentenza che potrebbe avvicinare alla conclusione almeno questo filone del fascicolo riguardante Jeffrey Epstein. L’inchiesta, comunque, non è ancora stata definitivamente chiusa e già nelle prossime settimane non si escludono delle novità nei confronti di altre persone coinvolte nell’indagine.

Cosa rischia Ghislaine Maxwell

Ghislaine Maxwell
La giuria si è pronunciata sul caso Ghislaine Maxwell al termine di cinque giorni di confronto © Ansa

Un processo durato quasi un mese e che ha visto la testimonianza di 24 persone che sarebbero state abusate da Epstein, morto suicida in carcere nel 2019 mentre era in attesa di essere processato. Al termine delle udienze, la giuria ha giudicato colpevole la donna per cinque capi di imputazioni su sei e nelle prossime settimane toccherà a giudici esprimere la sentenza.

LEGGI ANCHE <<< “E’ uno stupratore seriale”: arrestato l’imprenditore Antonio Di Fazio

Secondo molti esperti, la pena potrebbe arrivare facilmente a 40 anni di reclusione. Una condanna che, se confermata, porterà l’assistente-amante di Epstein a trascorrere il resto della sua vita in carcere visto che Maxwell ha da poco compiuto 60 anni. Nelle prossime settimane si saprà se la condanna sarà confermata oppure se alla fine il tribunale opterà per una pena più leggera nei confronti di quella che da tutti è considerata la complice del miliardario.

In caso di una condanna importante, la difesa della donna potrebbe decidere di presentare ricorso per avere uno sconto di pena.