Manovra, M5s: “Misure importanti, noi attenti alle esigenze dei cittadini”

Atteso a breve il via libero definitivo al testo della Manovra. Il Movimento 5 stelle prende i meriti delle misure in via d’approvazione

Si attende tra oggi e domani il voto finale sulla legge di Bilancio da parte del Parlamento, dopo l’ok al Senato dello scorso 24 dicembre. “La legge di Bilancio 2022 contiene misure importanti per la sanità e per il sociale che portano a compimento il cambio di passo già iniziato dai governi Conte che ha di fatto concluso la stagione dei tagli che andava avanti da un decennio. Grazie al contributo M5S, abbiamo reso il testo più attento alle esigenze dei cittadini con misure in grado di rafforzare ulteriormente il sistema socio-sanitario del Paese”. A dirlo, in una nota, sono state le deputate e i deputati del Movimento 5 Stelle in commissione Affari sociali. Diverse le misure al vaglio come il taglio delle tasse, la riforma delle pensioni, l’assegno unico per i figli, la stretta contro le delocalizzazioni, la proroga di sei mesi per le cartelle esattoriali, il reddito di cittadinanza.

Leggi anche: Napoli, ora è caos Covid: un altro big è positivo

“Come MoVimento 5 Stelle ci siamo battuti in particolare per la rimozione dei vincoli ai Comuni per l’assunzione di nuovi assistenti sociali, per la creazione di una specifica area all’interno dei Lea dei disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione (Dna) con la creazione del Fondo per il contrasto di questi disturbi, per le misure volte a contrastare la ‘fuga dei cervelli’ e radicare nel nostro Paese i ricercatori rientrati in Italia e per l’incremento di 27 milioni di euro del finanziamento per il 2022 del Fondo per i soggetti con disturbo dello spettro autistico”, proseguono i pentastellati in una nota.

Leggi anche: Morti sul lavoro, dati tragici nel 2021: complice la ripresa post-lockdown

Le misure sono essenziali per la tenuta sociale del Paese e per sostenere pazienti e famiglie che hanno bisogno di un sostegno concreto da parte dello Stato, sostiene il Movimento. Importanti anche le misure a supporto del sistema sanitario nazionale, come lo stanziamento di due miliardi in più all’anno al Fondo sanitario per i prossimi tre anni, l’aumento del numero dei contratti di formazione specialistica dei medici, i fondi per l’aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza e la stabilizzazione di parte dei precari assunti nel corso dell’emergenza Covid. Concludendo, i pentastellati sottolineando il ritardo con il quale il disegno di legge di bilancio è stato trasmesso alla Camera dei deputati . Questo avrebbe impedito lo svolgimento di un esame approfondito in Commissione dato anche il rilevante numero di disposizioni. “Ci auguriamo che in futuro il Parlamento abbia il tempo necessario per discutere di tematiche così rilevanti per il futuro del Paese“, concludono.