Tennis, un altro top ten positivo al covid: due tornei a rischio

Il tennista numero 5 al mondo è risultato positivo al tampone dopo aver partecipato al torneo di Abu Dhabi: stessa sorte che era toccata anche a Nadal e a Shapovalov.

Andrej Rublev
Andrej Rublev durante la finale di Coppa Davis (Getty Images)

Anche il mondo dello sport sta facendo i conti con una nuova ondata di contagi. Non solo il calcio, soprattutto in Inghilterra, ma gli atleti di tutte le discipline devono stare attenti alla situazione che sta dilagando in queste ultime settimane. Colpa ovviamente anche del diffondersi della variante Omicron.

Qualche giorno fa è toccato al pilota della Ferrari, Charles Leclerc, di oggi invece la notizia della positività di Mikaela Shiffrin, in testa alla Coppa del Mondo femminile. Tra gli sport più colpiti c’è anche il tennis, con diversi atleti che in questi giorni sono stati contagiati dal covid. Specialmente chi ha partecipato al torneo di Abu Dhabi.

Tennis, aumentano i contagi: anche Rublev positivo

Nadal e Rublev
US Open at the USTA Billie Jean King National Tennis Center on September 6, 2017 in the Flushing neighborhood of the Queens borough of New York City.

Dopo il canadese Shapovalov e lo spagnolo Nadal, stavolta è toccato al russo Andrej Rublev. Il numero 5 al mondo nella classifica Atp, fresco campione della Coppa Davis con la nazionale, ha fatto sapere di essere positivo e di essersi messo in isolamento: “Sto rispettando tutti i protocolli e sono sotto la supervisione dei medici. Sono vaccinato e mi sto preparando per la Atp Cup e per gli Australian Open. Partirò per Melbourne solo quando sarà sicuro per tutti“.

LEGGI ANCHE: Napoli, un top player positivo al covid

Difficile però pensare che ce la possa fare per l’Atp Cup, che da programma inizierà il primo gennaio. Il suo nome va escluso dal tabellone. E anche la partecipazione al primo major della stagione, che prenderà il via in Australia il 17 gennaio, è fortemente a rischio. Intanto nella classifica Atp aggiornata, l’Italia continua ad avere due tennisti nella top ten: Berrettini settimo e Sinner decimo.