Decreto Natale 2021, dal 25 dicembre le nuove misure: tutto quello che serve sapere

Il Decreto Natale 2021 entrerà in vigore da oggi, sabato 25 dicembre. Tutto quello che serve sapere sulle nuove misure

Decreto Natale 2021, tutto quello che serve sapere
Decreto Natale 2021 (Getty Images)

Non è stato per nulla una vigilia di Natale semplice per tantissimi italiani. Ovviamente il motivo è sempre lo stesso che ha cambiato completamente la nostra vita da quasi due anni: il Covid. Adesso a fare paura è la variante Omicron. Basti pensare che nella giornata di ieri si sono registrati quasi 50mila casi nel nostro Paese.

LEGGI ANCHE >>> Variante Omicron, virologo Silvestri tuona: “Basta con allarmismi!”

Numeri preoccupanti. Nel frattempo da oggi, sabato 25 dicembre, entreranno in vigore le nuove misure del ‘Decreto Natale 2021‘. Il tutto è stato pubblicato direttamente sul sito della ‘Gazzetta Ufficiale‘. In questo articolo vi sveleremo tutto quello che serve sapere.

Cosa prevede il Decreto Natale 2021?

Decreto Natale 2021, tutto quello che serve sapere
Decreto Natale 2021 (Getty Images)

Green Pass: sarà valido per sei mesi a partire da febbraio del 2022. Non più per nove come accade attualmente.

Mascherina all’aperto: anche in zona bianca ci sarà l’obbligo di indossare la protezione. Anche all’aperto. Fino a questo momento l’obbligo della mascherina all’aria aperta riguardava solamente le regione colorate di “giallo”, oppure nel caso in cui si verificassero degli assembramenti.

Mascherina FFP2, dove e fino a quando: dovrà essere indossata obbligatoriamente quando si andrà sui mezzi pubblici, nei teatri, cinema, locali all’aperto e negli impianti sportivi. Il tutto fino al termine dello stato d’emergenza (che, ricordiamo, scadrà il 31 marzo del 2022).

LEGGI ANCHE >>> Variante Omicron, il pugno duro del Governo sul Capodanno in piazza

Super Green Pass: il certificato rilasciato a coloro che si sono vaccinati o sono completamente guariti dal Covid. Verrà applicato anche per consumare al banco in bar e nei ristoranti. Anche in piscine, palestre, musei, mostre e sport di squadra verrà richiesto. Non solo: entri benessere, centri termali, parchi tematici e di divertimento, per centri culturali, centri sociali e ricreativi al chiuso e per sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Discoteche: saranno chiuse fino al 31 gennaio del 2022. Niente feste in piazza e capodanno in discoteca per milioni di ragazzi.

RSA: Si può entrare nelle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice solo a coloro che hanno il certificato verde, tampone negativo e vaccinazione con terza dose.

Decreto Natale 2021, tutto quello che serve sapere
Decreto Natale 2021 (Getty Images)