Assegno unico figli 2022, via libera in Cdm: i dettagli

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera all’assegno unico per i figli. Ecco cosa prevede la misura.

Mario Draghi assegno unico figli
Mario Draghi ha dato il via libera all’assegno unico per i figli © Getty Images

L’assegno unico per i figli approvato in Consiglio dei ministri. Nell’ultimo Cdm di questo 2021 il Governo ha dato il via libera al decreto che prevede un beneficio economico con tutte le famiglie con figli minorenni.

LEGGI ANCHE <<< Assegno unico: quando presentare la domanda e la cifra per ogni figlio

L’assegno unico e universale è stato approvato in via definitiva – ha scritto sui social la ministra Bonetti al termine dell’incontro a Palazzo Chigi – è un giorno importante che segna la scelta di concretezza nel nostro Paese: rimettiamo al centro le bambine e i bambini, investiamo nelle famiglie, attiviamo il futuro delle nostre comunità“.

Cosa prevede la misura

Assegno unico figli
Assegno unico per i figli, cosa prevede il provvedimento © Getty Images

Come detto in precedenza, il beneficio economico è destinato alle famiglie che hanno almeno un figlio minorenne. Da precisare che il bonus è riconosciuto anche ai nuclei con a carico un ragazzo maggiorenne (fino a 21 anni di età), ma in presenza di alcune condizioni: il figlio deve frequentare un corso di formazione scolastica o professionale, un corso di laurea oppure un tirocinio (attività lavorativa con un reddito inferiore agli 8mila euro) oppure registrato come disoccupato o in cerca di lavoro.

LEGGI ANCHE <<< La Manovra non piace ai sindacati: presto sciopero generale

Come riportato dall’Adnkronos, la metà delle famiglie italiane a riceveranno un assegno economico pari a 175 euro mensili per il primo e il secondo figlio. La cifra sale a 260 dal terzo in poi.

Inoltre, il Governo ha deciso di mettere delle maggiorazioni per tutti i nuclei con figli con figli disabili a carico, per le madri di età inferiore ai 21 anni, per le famiglie che hanno quattro o più figli.

Come presentare la domanda

Mamma e figlio
Assegno unico per i figli, come presentare la domanda © Getty Images

La domanda si potrà presentare dal 1° gennaio 2022 e avrà validità annuale. Per tutte le famiglie che già ricevono il reddito di cittadinanza, la cifra sarà sborsata insieme al RdC e seguendo le modalità di quest’ultimo. Il pagamento, infine, avviene da marzo fino al febbraio dell’anno successivo.