Miracolo di Natale a Milano: salvo Lorenzo, il neonato “supereroe”

Un vero e proprio miracolo di Natale quello che è accaduto nel nostro Paese, precisamente a Milano, a pochi giorni dal 25 dicembre. Il piccolo Lorenzo è salvo

Neonato
Neonato(Getty Images)

C’è un eroe al ‘Policlinico di Milano‘. Si chiama Lorenzo ed è nato solamente al peso di 370 grammi. La mamma Elena, al quinto mese lo ha fatto nascere perché già in travaglio. Per il neonato non è stato per nulla facile visto che le sue condizioni erano apparse critiche una volta nato, ma è stato più forte di tutto ed è riuscito a rimanere in vita. Come riportato in precedenza è stato molto complicato visto che i medici lo hanno sottoposto ad un delicato intervento all’intestino. Da poche è arrivata la notizia che la sua famiglia stavano attendendo: che la sua vita non era più in pericolo.

LEGGI ANCHE >>>Donne partorisce in taxi prima dell’arrivo in ospedale: il racconto dell’autista

Le doglie ad Elena sono arrivate sedici settimane prima del termine, troppo presto. Ed è per questo motivo che la donna è stata portata immediatamente in ospedale alla clinica ‘Mangiagalli‘. Lorenzo è nato prematuro. Tanto è vero che gli stessi medici hanno dichiarato che non poteva neanche piangere, visto che i suoi polmoni non si erano ancora sviluppati.

Milano, il piccolo Lorenzo è salvo: “Un supereroe

Lorenzo, il bambino 'supereroe'
Bambino neonato (Getty Images)

Queste le parole da parte di Ezio Belleri, direttore generale del Policlinico di Milano: “Il nostro ospedale è un centro di riferimento per i bimbi prematuri. Per una coppia che sta affrontando una gravidanza a rischio è indispensabile che gli venga messo a disposizione un centro in cui ci siano i migliori specialisti pronti ad intervenire”.

LEGGI ANCHE >>>Assurdo in Brasile: uccide l’amica incinta e le ruba il bambino dal ventre

Fortunatamente Lorenzo non ha avuto complicazioni a livello cerebrale (come emorragie e difficoltà respiratorie). I ringraziamenti sono andati al neonatologo Fabio Mosca e alla sua squadra. Ora il piccolo ha lasciato l’ospedale ed ha conosciuto la sua nuova casa. Adesso sta bene e, cosa più importante, il suo peso è notevolmente aumentato. Tanto è vero che adesso ha superato i 3 chilogrammi e, come lo ha definito il dottor Ernesto Leva, rimarrà sempre un “supereroe”.

Lorenzo, storia del bambino "supereroe"
Bambino neonato (Getty Images)