Migranti, ennesima tragedia: 10 morti, numeri pesanti da inizio anno

Altra tragedia su un barcone a largo della Libia: 10 migranti morti. I numeri da inizio anno danno la dimensione di una strage infinita.

migranti 10 morti
Migranti, 10 morti in Libia (Getty Images)

Dieci persone hanno perso la vita su un barcone che provava a raggiungere l’Europa. É accaduto a largo della Libia, che continua a raccontare storie di morte sulle imbarcazioni di fortuna dei migranti. Erano 109 da quanto si apprende su un barcone di legno sovraffollato, segnalata da Alarm Phone e Seabird, e fra questi c’erano donne, uomini e bambini, il più piccolo di soli 10 mesi.

Leggi anche: Migranti, è ancora emergenza: diversi gli sbarchi in poche ore

Dopo 13 ore alla deriva sarebbe accaduta la tragedia, e quando i soccorritori hanno provato a prestare aiuto ai migranti c’è stato poco da fare. Dieci persone sono decedute per soffocamento, schiacciate dagli altri presenti a bordo. E i numeri danno la dimensione di quanto la tratta che porta in Europa sia una via di morte per troppe persone.

Strage di migranti in Libia: più di 1000 persone hanno perso la vita nel 2021

migranti mare
Strage di migranti nel mare della Libia, 10 morti (Getty Images)

Il tweet di Medici senza frontiere dà il senso di quanto accaduto ieri, e ricostruisce i dati delle tragedie nel Mar Mediterraneo. Dieci morti evitabili. Come gli altri 1.225 che hanno perso la vita nell’attraversare il Mediterraneo dall’inizio dell’anno. Come può ancora accadere questo?”. A conti fatti ogni 24 ore 4 persone muoiono inghiottite dal mare, e il dato è pesantissimo.

Leggi anche: Migranti, decisione Polonia fa discutere: ok ai lavori, ma quante polemiche

A rendere tutto ancora più drammatico arrivano le ricostruzioni di Medici senza frontiere. “Erano alla deriva da 13 ore – rivela Msf – molti di loro sono ancora in stato di shock perché hanno temuto a lungo per le loro vite. Devono essere portati in salvo il prima possibile”, si legge su Twitter.