Londra, puzza terrificante in cabina piloti: aereo costretto a tornare indietro

Londra, un aereo è stato costretto a tornare indietro dopo che un passeggero si è lamentato della puzza tremenda che proveniva dalla cabina piloti: non è uno scherzo e nemmeno la scena di un film comico

Londra, aereo costretto a tornare indietro
Aereo (Getty Images)

Come riportato in precedenza sembra la scena di un film oppure una barzelletta. Peccato che in nessuno dei due casi tutto ciò è accaduto. Potrebbe essere una idea per un nuovo lungometraggio? Non è da escludere, ma quello che è accaduto a Londra ha davvero dell’incredibile. Durante un volo che partita dall’Inghilterra, con destinazione Svizzera, i passeggeri hanno subito notato che nell’aria c’era un odore insopportabile, quasi da far venire il vomito. Tutto ciò proveniva direttamente dalla cabina di pilotaggio.

LEGGI ANCHE >>>Tragico scherzo del destino: morto imprenditore volato nello spazio

Di cosa stiamo parlando? Odore (in questo caso, però, puzza) di calzini sporchi che nemmeno le mascherine obbligatorie hanno potuto attutire. Scene di panico tra i passeggeri che hanno rischiato di sentirsi davvero male. Ed è per questo motivo che un aereo della compagnia svizzera ‘Swiss International Airlines‘ è dovuto ritornare indietro dopo mezz’ora dal decollo avvenuto a Heathrow.

Londra, aereo costretto a tornare indietro per puzza di calzini sporchi

Londra, aereo costretto a tornare indietro
Aereo (Getty Images)

A riportare questa inusuale notizia è il canale francese ‘Bfm Tv‘. La storia non è per nulla finita qui visto che un passeggero ha chiesto i soldi del volo indietro. Una richiesta che è stata gentilmente respinta al mittente. Non solo: la compagnia aerea ha anche motivato questa decisione visto che si è trattato di una “circostanza eccezionale” che non prevede alcun tipo di risarcimento.

LEGGI ANCHE >>> Jennifer Lopez e Ben Affleck beccati in aeroporto: baci hot per la coppia

Solamente per ritardi le compagnie aeree sono costrette a risarcire i passeggeri del volo. Tanto è vero che, subito dopo essere ritornati al punto di partenza, coloro che hanno viaggiato sono stati costretti a rimanere un giorno in più in Inghilterra pernottando in un hotel. Anche se non si sa se a spese loro oppure della compagnia. Una (dis)avventura.

Londra, aereo costretto a tornare indietro
Aereo (Getty Images)