Salerno, ancora un incidente sul lavoro: numeri allarmanti

Ancora un incidente sul lavoro in Italia. Questa volta a perdere la vita un operaio di 57 anni. E i numeri di questo 2021 sono allarmanti.

Ambulanza incidente sul lavoro
Ambulanza ©Getty Images

L’ennesimo incidente sul lavoro in Italia è avvenuto a Bellizzi, in provincia di Salerno. Emergenza che, nonostante l’intervento del Governo, sembra non avere fine e questa volta a perdere la vita è stato un operaio di 57 anni.

La vittima, secondo quanto scritto da Fanpage, era impegnato nell’ispezione di una canna fumaria quando, per motivi ancora da accertare, ha perso l’equilibrio ed è precipitato nel vuoto. Per lui non c’è stato niente da fare, il personale sanitario ha potuto constatare solo il decesso.

LEGGI ANCHE <<< Ancora un incidente sul lavoro in Italia, i numeri sono allarmanti

E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo e capire se le norme di sicurezza erano rispettate. Il magistrato potrebbe autorizzare anche l’autopsia sul corpo della vittima per capire se la caduta è stata provocata da un malore oppure da altro.

Incidenti sul lavoro, i numeri sono allarmanti

Ambulanza
Ambulanza ©Getty Images

Numeri davvero allarmanti in Italia per quanto riguarda gli incidenti sul lavoro. Il Governo è intervenuto nelle scorse settimane con un decreto, ma i risultati ancora non si notano ed è alto il rischio di arrivare al termine del 2021 con un bilancio molto più alto di quello dell’anno precedente ma soprattutto del 2019 (periodo prima della pandemia).

LEGGI ANCHE <<< Incidente sul lavoro a Genova, morto un operaio: la ricostruzione

Secondo l’ultimo report dell’Inail, in Italia nei primi otto mesi del 2021 sono stati registrati più di 770 incidenti mortali (una media di oltre tre decessi al giorno). Una cifra che sicuramente ha registrato una ulteriore crescita in queste ultime settimane e non si esclude la possibilità di aver superato quota 1.000.

Si tratta, come detto, di numeri allarmanti e molto probabilmente già nei prossimi mesi ci potrebbe un nuovo intervento per cercare di mettere fine a questa emergenza. Perché, come detto dal presidente Mattarella, si deve essere sicuri di tornare a casa dal luogo di lavoro.