Qualificazioni Mondiali 2022, 90′ al termine: il punto della situazione

Una sola partita al termine delle qualificazioni Mondiali 2022. Facciamo il punto della situazione girone per girone.

Qualificazioni Mondiali 2022
Qualificazioni Mondiali 2022 ©Getty Images

La volata finale nelle qualificazioni Mondiali 2022 è iniziata. I fari naturalmente per i tifosi italiani sono puntati sul girone dei ragazzi allenati da Roberto Mancini. Come tutti sappiamo, serve una vittoria contro l’Irlanda del Nord e sperare che la Svizzera segni solamente un gol in più degli Azzurri.

LEGGI ANCHE <<< Italia, qualificazione Qatar 2022 a rischio: il clamoroso ‘record’ di Jorginho

In caso di arrivo a pari merito anche con la differenza reti, a passare molto probabilmente saranno gli elvetici per il gol di Widmer realizzato all’Olimpico e Bonucci e compagni dovranno ottenere il pass tramite i play-off. Ma, come sempre, il calcio è molto strano e le sorprese come sempre sono dietro l’angolo.

Il punto degli altri gironi

Olanda nazionale
La delusione di Depay dopo l’ultima partita ©Getty Images

Per quanto riguarda gli altri raggruppamenti, i giochi sono chiusi solamente nel girone F dove Danimarca è sicuramente del primo posto e la Scozia del secondo. Pass ottenuto anche da Francia, Belgio e Germania.

Nel Girone A ci si gioca tutto nello scontro diretto tra Portogallo e Serbia. I lusitani si possono accontentare anche di un pareggio, ma attenzione a Vlahovic e compagni vogliosi di conquistare il primo posto. Resta aperta anche nel Girone B la corsa alla qualificazione con Spagna e Svezia impegnati nello scontro diretto. Il punto di vantaggio permette agli iberici di partire con i favori del pronostico.

LEGGI ANCHE <<< Italia-Svizzera, omaggio a Galeazzi prima della sfida mondiale

Ad oggi primo posto anche in palio anche nel G dove l’Olanda deve battere la Norvegia per avere la certezza della qualificazione. In caso di sconfitta, gli Orange potrebbero essere fuori dai giochi visto che la stessa Norvegia e la Turchia sono solamente a due punti di distacco da de Ligt e compagni.

Croazia e Russia si giocano nello scontro diretto (ospiti con due risultati su tre) il primo posto nel Girone H, mentre l’Inghilterra è davvero ad un passo dalla qualificazione visti i tre punti di vantaggio sulla Polonia e la partita in casa del San Marino.