Roma, uomo tenta di stuprare donna: salvata da un ex pugile

Roma, una donna è stata salvata da un tentativo di stupro: a salvarla ci ha pensato un ex pugile che, dopo aver sentito le sue urla, non ci ha pensato su due volte ed è uscito dalla sua abitazione per affrontare l’aggressore

Roma, tentativo di stupro nei confronti di una donna
Roma, donna salvata da un tentativo di stupro da un ex pugile (screenshot video YouTube)

Tutto è bene quel che finisce bene, ma quanto spavento. Ci troviamo a Roma, precisamente nel quartiere Prati: una donna se l’è vista davvero brutta visto che un uomo ha tentato di stuprarla. Fortunatamente tutto ciò non è mai avvenuto, solamente grazie al pronto intervento da parte di un ex pugile che, attirato dalle urla di lei, non ci ha pensato un solo secondo in più ed è uscito dalla sua abitazione per affrontare l’uomo. Si tratta di un ucraino di 36 anni e con precedenti penali alle spalle.

LEGGI ANCHE >>> L’Aquila, ragazza denuncia uno stupro: paura nel centro della città

Dopo averlo spintonato da dietro lo ha immobilizzato fino a quando sul posto non è arrivata una pattuglia della polizia che, dopo averlo arrestato, lo ha portato in commissariato. Per lo straniero le accuse sono molto gravi: è accusato di violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. Tantissimo lo spavento per la donna che ha ringraziato più volte l’ex pugile. Per gli amanti di questo sport probabilmente il nome gli dirà qualcosa: si tratta di Andrea Marcelli.

Roma, Marcelli salva donna da tentativo di stupro

Marcelli che ha rilasciato un’intervista a ‘RomaToday‘, ha dichiarato che è stato svegliato nel cuore della notte dalle urla della donna. Ha provato ad affacciarsi alla finestra, ma non riusciva a capire dove fosse l’aggressione. Solo dopo essere uscito di casa ha visto la scena e, senza pensarci su due volte, ha agito proprio come faceva sul ring.

LEGGI ANCHE >>> Paura per una coppia nel milanese: arrestato un agente immobiliare

L’ucraino, però, non era da meno visto che era quasi 100 chili. Poco importa visto che la rabbia in corpo dell’italiano era tanta a tal punto da atterrarlo con una spinta da dietro. Subito dopo il suo intervento che ha salvato la donna sono scesi gli altri condomini per la strada e hanno chiamato le forze dell’ordine.