Raiola scarica il calciatore: “Non lo sento da un po’”

Mino Raiola scarica uno dei suoi assistiti. Per il calciatore il ritiro dal mondo del calcio è sicuramente più vicino.

Mino Raiola Ihattaren
Mino Raiola parla di Ihattaren (screenshot video YouTube)

Mino Raiola scarica uno dei suoi assistiti. Il procuratore tra gli altri di Ibrahimovic e Romagnoli ha sempre parlato chiaro e anche questa volta diciamo che non le ha mandate a dire ad un calciatore che, ormai da diverso tempo, è sulle pagine dei giornali per un comportamento considerato sbagliato anche dallo stesso agente.

Stiamo parlando di Ihattaren, il giovane calciatore olandese che non è mai stato a disposizione della Sampdoria. In molti in lui vedevano uno dei futuri talenti del calcio, ma l’arrivo in Italia ha aperto una crisi personale che molto probabilmente lo porterà lontano da questo sport.

LEGGI ANCHE <<< Lutto nel mondo del calcio: il Milan piange la scomparsa di Maldera

Intanto Raiola ha confermato la sua disponibilità ad aiutarlo ma anche confermato che non ha contatti ormai da diverso tempo. Una situazione, quindi, che lo dovrebbe portare lontano dal calcio in breve tempo.

Dall’arrivo in Italia alla crisi, Ihattaren sempre più vicino al ritiro

Mino Raiola
Mino Raiola (screenshot video YouTube)

Per Ihattaren l’avventura in Italia non è mai ufficialmente iniziata. La Juventus, anche su consiglio di Raiola, ha puntato molto sull’olandese e, successivamente, è stato mandato in prestito alla Sampdoria per giocare con continuità.

I doriani, però, non l’hanno mai avuto a disposizione visto che il giocatore è quasi subito ritornato in Olanda. Da quel momento si sono perse le tracce e molto probabilmente il giocatore non farà più ritorno in Italia.

LEGGI ANCHE <<< Juventus-Fiorentina, furia viola sui social contro Chiesa: il motivo – VIDEO

Ora resta da capire se continuerà la proprio avventura da calciatore nel suo Paese oppure lascerà completamente questo mondo. I contatti persi con Raiola fanno pensare alla seconda ipotesi, ma molto dipenderà dalle prossime settimane. Sicuramente Juventus e Sampdoria non vedranno più il giocatore olandese. Una scelta che sembra essere legata alla sua lontananza dalla famiglia e dai suoi amici olandesi.