Francia, tegola Deschamps: Pogba va ko. Il sostituto arriva dalla Serie A

Francia, brutte notizie per il commissario tecnico della Nazionale, Didier Deschamps. Quest’ultimo non potrà avere a disposizione nelle prossime due gare il centrocampista Paul Pogba. Al suo posto arriva il calciatore della Serie A

Deschamps perde Pogba
Didier Deschamps (screenshot video YouTube)

Con lo stop dei campionati europei, adesso è tempo di lasciare lo spazio alle nazionali. Il mese di novembre sarà cruciale per la maggior parte delle squadre che intendono staccare il biglietto e qualificarsi per la prossima edizione della Coppa del Mondo che si disputerà il prossimo anno in Qatar. Tra queste c’è anche la Francia che vuole consolidare il primo posto in classifica. Per farlo, però, deve assolutamente battere due avversarie nel giro di pochi giorni: prima il Kazakistan e poi la Finlandia. Di certo non delle sfide impossibili per gli uomini di Deschamps, visto che la qualità della squadra vincitrice dell’ultima ‘Nations League‘ parla da sola.

LEGGI ANCHE >>> Francia, Deschamps nei guai: il big si infortuna sotto i suoi occhi – VIDEO

Anche se, direttamente dal ritiro dei ‘Galletti’, non arrivano per nulla buone notizie per le condizioni fisiche di un calciatore. Si tratta di Paul Pogba che, durante l’allenamento odierno con la squadra, nel tentativo di calciare in porta si è sentito tirare dietro la coscia sinistra. Tanto è vero che la sua azione è stata ripresa dall’alto grazie alla telecamera che ha ripreso la smorfia di dolore da parte dell’ex Juventus che ha abbandonato anzitempo l’allenamento ed è rientrato negli spogliatoi. Al suo posto è stato convocato un altro atleta che arriva dalla Serie A.

Francia, Pogba va ko: al suo posto Veretout

Veretout sostituisce Pogba
Hordan Veretout al posto di Pogba (screenshot video YouTube)

Stiamo parlando di Jordan Veretout che è stato chiamato immediatamente dalla Federazione francese per sostituire il top player del Manchester United. Fino a questo momento della stagione ha collezionato 16 presenze con i giallorossi (qualificazioni e gare di Uefa Conference League e campionato italiano) trovando la via della rete in quattro occasioni e fornendo tre assist ai suoi compagni di squadra.

LEGGI ANCHE >>> Ira tifosi Roma su Mou, ma che dici? Peres e Juan Jesus, e Pedro allora?

Numeri che però, a quanto pare, non bastano visto che i tifosi non sono soddisfatti delle sue prestazioni (così come per gli altri calciatori della rosa). Non è da escludere che faccia fatica ad entrare nei meccanismi tattici di José Mourinho che gli assegna dei compiti diversi rispetto a quello che faceva, fino a due anni fa, il suo connazionale Fonseca.