Europa League, terremoto nel girone della Lazio, tutto torna in discussione [VIDEO]

Può succedere un terremoto nel girone europeo dove gioca la Lazio, un caso clamoroso che riguarda il Galasaray puà rimettere tutto in discussione

Terremoto Lazio
E’ la partita tra Galatasary e Lokomotivo Mosca, l’arbitrp ammonisce due volte lo stesso giocatore

Che pasticcio in Europa League nel girone della Lazio. Stavolta può succedere un vero casotto. Già perché nel girone dove sono impegnati i biancocelesti, nell’ultimo turno è accaduto un fatto davvero strano. Un fattaccio dal punto di vista regolamentare che può creare un vero disastro e rimettere la classifica in un altro ordine rispetto a quello attuale.

LEGGI ANCHE>>Regno unito, scandalo sul mondo del calcio: tifosi spiazzati

Durante il match della quarta giornata dei gironi finito 1-1 tra Galatasaray e Lokomotiv Mosca, nonostante la presenza del Var, (quest’anno per la prima volta in Europa League sin dai gironi) si è verificato un clamoroso errore arbitrale dello svizzero Sandro Scharer, che ha ammonito per due volte nel corso della partita Dmitri Zhivoglyadov, il primo ad inizio ripresa, col terzino appena entrato, il secondo sul finire della gara. Il problema è che il direttore di gara non ha mostrato il cartellino rosso e il giocatore ha terminato la partita.

Incredibile errore tecnico dell’arbitro. Il Galatasaray chiede all’Uefa il 3-0 o il replay della gara

Errore clamoroso
E’ il momento del secondo cartellino giallo mostrato al russo, ma non esce dal campo (screenshot foto notizie.com)

Il terzino destro Zhivoglyadov resta esterrefatto, ma fa il vago e non esce dal campo, concludendo la partita. Un errore regolamentare mostruoso e mai capitato in campo internazionale. I turchi del Galatasaray hanno protestato con l’Uefa e in una nota ufficiale chiedono i tre punti contro i russi o quantomeno la ripetizione della partita.

LEGGI ANCHE>>Roma, detenuto evade dall’ospedale: SAPPE accusa e chiede aiuto a Draghi

“Il nostro club ha fatto la necessaria richiesta legale alla Uefa, per chiedere la vittoria per 3-0 a causa dell’errore di regolamento subito nella partita Lokomotiv Mosca del 4 novembre 2021, quarta giornata di UEFA Group E Europa League. E chiedendo anche che la partita sia ripetuta se la nostra richiesta non verrà accettata”, la nota ufficiale della società di Istanbul. Ora la patata bollente passa alla commissione disciplinare dell’Uefa che è già in subbuglio e in imbarazzo per quanto avvenuto. Precedenti non ce ne sono, ma il regolamento, in casi simili, potrebbe anche propendere per il 3-0 a tavolino. In questo caso i turchi andrebbero a 10 punti, cinque in più della Lazio a due dalla fine.