Presidente Figc Gravina rivela: “L’Olimpico diventerà stadio Paolo Rossi”

Clamorosa iniziativa del presidente della Federcalcio Gravina che annuncia il nuovo nome che la Figc vuole dare allo stadio Olimpico

Rivelazione Gravina
Il presidente della Federcalcio Gravina in conferenza stampa (screenshot notizie.com)

Incredibile iniziativa da parte della Federcalcio che vuole cambiare il nome dello stadio Olimpico. Ad annunciarlo il presidente della Figc Gravina: “Ci piacerebbe intitolare lo Stadio Olimpico di Roma a Paolo Rossi“. Un’uscita a sorpresa e a pochi giorni dalla partita Italia-Svizzera, incontro valevole per la qualificazione ai mondiali di calcio.

LEGGI ANCHE>>Ragazza di sedici anni rapita negli Usa, si salva grazie a Tik Tok

Abbiamo dato la disponibilità, ma non dipende da noi – ha spiegato il massimo dirigente -. Non è facile considerando la natura giuridica dell’ente che lo gestisce, ma sarebbe un grande gesto“. Questa è la proposta avanzata da Gabriele Gravina, nel contesto dell’inaugurazione della scultura dedicata a Paolo Rossi. Il presidente della Figc ha parlato brevemente della possibilità di intitolare lo Stadio Olimpico di Roma all’attaccante scomparso, un’icona del calcio italiano e della Nazionale, ma anche a livello mondiale.

LEGGI ANCHE>>Orrore in campo nella Champions africana:Tentato omicidio

Grande iniziativa da parte della Figc, ora servono i passi giuridici e burocratici

Paolo Rossi mondiale
Il calciatore dell’Italia mondiale dell’82 Paolo Rossi (screenshot notizie.com)

Il presidente Gravina, dopo l’annuncio e l’intenzione di dedicare l’Olimpico a Paolo Rossi, ha anche aggiunto che ci saranno delle difficoltà specifiche dell’attuazione del tutto, per via dell’iter burocratico e delle varie vie istituzionali che bisogna percorrere per arrivare al traguardo. Nonostante queste difficoltà, non mancano le chance per far sì che uno dei più importanti stadi d’Italia e della città di Roma possa onorare il ricordo di ‘Pablito’.

LEGGI ANCHE>>Derby, tensione alle stelle tra Salvini e Ghali: svelato il motivo

Così come accaduto a Napoli con la transizione da ‘San Paolo’ a ‘Diego Armando Maradona’, la struttura capitolina potrebbe portare il nome di Rossi. Nella città campana l’iter è stato abbastanza veloce, qui, probabilmente, non sarà la stessa cosa, almeno a sentire il numero uno dell Federcalcio.