Al via la stagione sciistica: prezzi, date, divieti e novità

Dopo la pandemia e gli stop, riaprono gli impianti sciistici: ecco le date, i prezzi e le novità rispetto al passato

Scii, neve
Al via la stagione sciistica. Ecco le date e le novità

Tutto è pronto per l’inizio della nuova stagione invernale. Gli amanti degli scii e delle discese sono pronti a mettersi in viaggio verso le mete più caratteristiche, dopo le sospensioni e i divieti imposti dalla pandemia. Le piste chiuse, le polemiche e le manifestazioni dei responsabili delle maggiori stazioni sciistiche italiane, sono solo un ricordo. La stagione invernale sulle piste innevate sta per iniziare, ma rispetto al passato ci saranno delle novità: nuove regole da rispettare per evitare sanzioni e ulteriori divieti. A partire dal Green Pass, necessario per poter passare una giornata sulle piste. Tante le novità: dai nuovi tracciati ai  sistemi studiati per evitare  code agli impianti di risalita, ecco quali sono le direttive per evitare multe e vivere la montagna in sicurezza nell’era Covid.

LEGGI ANCHE: I Nas nello stadio di un club di serie A

Ecco dove si può già sciare: le date e le aperture

Da oggi, sabato 6 novembre, si potrà iniziare a sciare negli impianti del Cervino Ski Paradise, sul versante italiano del comprensorio, grazie alle recenti nevicate e grazie all’innevamento artificiale. Per il restante arco alpino bisognerà attendere ancora: ecco le date complete per tornare a sciare.

Il 27 novembre, si riapre ad Asiago (Veneto), Bardonecchia (Piemonte), Cortina d’Ampezzo (Veneto), Courmayeur (Valle d’Aosta), Riserva Bianca/Limone Piemonte (Piemonte), Alagna Valsesia/​Gressoney-La trinité/​Champoluc/​Frachey (Piemonte).

Il 4 dicembre è la data di apertura per i comprensori di Via Lattea:  Sestriere/​Sauze d’Oulx/​San Sicario/​Claviere/​Monginevro (Piemonte).

Tutti in pista: ecco il protocollo

Impianti di risalita
Tutto pronto per l’apertura della nuova stagione sciistica

Le piste accoglieranno tutti gli appassionati, ma rispetto al passato sarà necessario rispettare regole diverse, fortemente volute dall’ANEF, Federazione Italiana Sport Invernali, la Federfuni Italia, l’AMSI (Associazione Maestri Sci Italiani) e Colnaz (Collegio Nazionale Maestri). Il nuovo protocollo prevede regole aggiornate e riguarda anche l’utilizzo degli impianti di risalita nelle stazioni. La prima, riguarda il Green Pass, obbligatorio in tutte le stazioni. Per aumentare la sicurezza dei turisti e degli organizzatori è stato introdotto lo skipass: si tratta di un pass personale e non cedibile legato al green pass. Al momento esclusi solo i minori di 12 anni. Nel protocollo è stata data grande importanza all’uso delle mascherine: sarà necessario indossare una mascherina chirurgica e/o FFP2 negli spazi comuni e sugli impianti di risalita, mentre presso le biglietterie saranno inseriti dei pannelli di plexiglass tra operatore e cliente. Nelle zone comuni sarà necessario garantire il distanziamento di almeno un metro, mentre anche il personale (all’interno degli impianti) sarà obbligato a indossare le mascherine. 

Novità anche nelle seggiovie, dove la capienza è stata fissata al 100% con l’utilizzo di mascherina, ma solo nel caso in cui non siano con cupole di paravento. In quel caso la capienza passa all’80%. Sarà invece ridotta, la presenza nelle cabinovie all’80% e nelle funivie con capienza massima all’80%. Sarà poi vietato consumare cibi e bevande negli spazi al chiuso, mentre tutti i servizi igienici saranno dotati di dispenser per l’igienizzazione delle mani.

LEGGI ANCHE: Buzzi, che attacco al vice sindaco di Roma

Per chi non vuole attendere ed è disposto ad abbandonare i confini nazionali, c’è l’Austria, che ha  già riaperto la stagione sciistica. Gli amanti della neve hanno dunque già potuto testare le nuove piste nell’Alto Tirolo, nelle cinque grandi aree sciistiche del ghiacciaio di Stubai, Sölden, Hintertux, Pitztal e Kaunertal. Lo skipass “White5”, del costo di 492 euro a persona, ha validità 10 giorni tra il 1° ottobre 2021 e il 15 maggio 2022 ed è valido su tutti i ghiacciai.