Covid, allarme in Europa. La situazione peggiora: siamo alla quarta ondata

Covid, la situazione in Europa non è per nulla delle migliori. In alcuni paesi è già arrivata la quarta ondata con i numeri dei positivi che aumentano giorno dopo giorno. Possibile ritorno al lockdown in alcuni paesi con delle modifiche

Covid, allarme in Europa
Covid, allarme in Europa per via dell’alto numero dei contagi (screenshot video YouTube)

Purtroppo il Covid è l’argomento principale da quasi due anni. La situazione non tende a migliorarsi. Anzi, pare che in alcune zone europee sia arrivata addirittura la quarta ondata. Tantissimi sono i casi di positività che aumentano ogni giorno che passa. Un esempio, su tutte, è proprio la Germania che ha visto crescere il numero delle persone che hanno contratto il virus e che ora si trovano o in isolamento fiduciario o in ospedale. Tanto è vero che i tedeschi stanno chiedendo, a gran voce, immediatamente la terza dose del vaccino visto che la situazione nei nosocomi (specialmente nelle terapie intensive) sta peggiorando.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino Covid, scontro in diretta tv tra Brosio e Parenzo – VIDEO

Allarme anche per i letti che non bastano per tutte quelle persone che continuano ad arrivare negli ospedali. Sempre in Germania, precisamente a Turingia, sono a serio rischio le cure per i “no-vax”. In Austria, invece, si sta valutando la possibilità di non far uscire dalle proprie abitazioni coloro che non hanno voluto sottoporsi al vaccino. Continuerà ad esserci l’obbligo della mascherina, del distanziamento sociale per tutti.

Covid, la situazione negli altri paesi europei

In Danimarca è stato chiesto il ripristino del ‘Green Pass’. La situazione negli ospedali non migliora e che potrebbe peggiorare nei prossimi giorni. Dalla metà di ottobre i positivi stanno aumentando. In Islanda, dopo un periodo di “calma”, è tornato di nuovo il caso: 164 i nuovi positivi al virus. Troppi per la nazione che ha deciso di reintrodurre nuovamente la mascherina in tutti i luoghi chiusi.

LEGGI ANCHE >>> Covid, allarme lanciato: “Siamo nella quarta ondata

Male la Gran Bretagna dove nelle ultime 24 ore si sono registrati più di 34mila nuovi casi e 193 morti. La Russia, invece, registra 40mila contagi al giorno e più di 1000 morti.