Insaziabile Immobile: parte la caccia all’ultimo record

Con il gol segnato al Marsiglia, Ciro Immobile supera Piola e diventa il bomber più prolifico nella storia della Lazio. Aalla sua collezione manca solo un recordlla sua collezione manca solo un record

Ciro Immobile
Ciro Immobile, recordman di gol nella storia della Lazio

Ciro Immobile re assoluto del gol in casa Lazio. Nella notte di Marsiglia, in un ambiente caldo e nella gara in cui sembrava impossibilitato a scendere in campo, il bomber biancoceleste entra in maniera definitiva nella storia. Dopo pochi minuti del secondo tempo si è avventato su un pallone sporco, e una volta davanti a Pau Lopez lo ha beffato con un tiro a giro che si è spento imparabilmente alle spalle del portiere spagnolo. Una rete storica, che gli consente di superare Silvio Piola e diventare, con 160 gol, l’attaccante più prolifico nella storia del club biancoceleste.

LEGGI ANCHE: Ultras francesi, cori e caos contro la Lazio

Un percorso iniziato ad agosto del 2016 a Bergamo, quando nella prima gara giocata con la maglia della Lazio, sbloccò il risultato. Da quel momento in poi Ciro non si è più fermato. Ha segnato in tutti i campi e contro ogni avversario. Ha giocato anche quando non avrebbe dovuto. Ha segnato nelle finali, ha realizzato la doppietta che ha permesso alla Lazio di trionfare allo Stadium di Torino, ha deciso i derby, segnato una tripletta al Milan, vinto due classifiche dei marcatori in Italia e una in Europa; ha alzato al cielo la Scarpa d’oro, vinto un Europeo da titolare. A Milano, con un gol meraviglioso, ha permesso alla squadra biancoceleste di sfatare un tabù che durava 30 anni, nel giorno in cui festeggiava i 100 gol con la maglia laziale, ed ora ha superato un totem come Silvio Piola: 160 gol in cinque stagioni e mezzo. Numeri fantastici che potrà ancora migliorare.

LEGGI ANCHE: “Solo contro tutti, al fianco della mia Lazio”

Immobile, caccia all’ultimo record

Ciro Immobile, scarpa d'oro
Ciro Immobile, vincitore della scarpa d’oro (Youtube)

Immobile ha infranto ogni record: ha segnato 160 gol in 233 partite e, da quando veste la maglia della Lazio, è entrato nel 75% dei gol segnati dalla squadra biancoceleste. Ha messo in riga Piola, Signori, Chinaglia, Rocchi, Giordano e tutti i bomber più prolifici della storia del club capitolino. Alla sua personale collezione di record ne manca solo uno: scavalcare Simone Inzaghi e diventare il re dei bomber europei della Lazio. L’ex tecnico (che lo ha allenato per cinque stagioni nella capitale) guida la classifica europea all time con 20 gol. Immobile si trova alle sue spalle a 17: 12 gol in Europa League e 5 in Champions League. Ciro ha a disposizione le ultime due gare della fase a gironi (contro Lokomotiv Mosca e Galatasary) per provare a raggiungere Inzaghi. Se la Lazio dovesse proseguire il suo cammino in Europa League, potrà tentare il sorpasso. E’ partita la caccia all’ultimo record.