M5S, sorpresa Di Battista: in arrivo una grandissima novità

L’ex appartenente al ‘Movimento 5 Stelle’, Alessandro Di Battista, ha rilasciato delle importantissime dichiarazioni al nuovo giornale ‘The Post Internazionale‘: potrebbero arrivare, prossimamente, delle grandissime sorprese nel mondo della politica

Alessandro Di Battista nuovo partito politico
Alessandro Di Battista (screenshot video YouTube)

Torna a parlare l’ex appartenente del ‘Movimento 5 Stelle‘, Alessandro Di Battista. Quest’ultimo ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘The Post Internazionale‘. Ha dichiarato che potrebbero arrivare, molto presto, tantissime novità nel mondo della politica. Quali? Ad esempio la nascita di un nuovo partito. In molti gli hanno chiesto, subito dopo il suo addio ai grillini, di far nascere una nuova associazione. Una idea che lo stuzzica e non poco. Prima di fare ciò, però, bisogna costruire un qualcosa di solido e che possa durare nel tempo. Non ha escluso questa possibilità. Anzi, ha voluto fare il paragone con il compianto Casaleggio che ci mise ben cinque anni per fondare il partito dei ‘5 Stelle’.

LEGGI ANCHE >>> Obbligo vaccinale, Sileri svela le prossime mosse del Governo

La prima tappa del suo tour è stata la Toscana: ha scelto Siena come prima città perché la reputa un esempio lampante di politica e finanza. Non solo: ha inoltre dichiarato che alcuni membri che appartengono ancora al gruppo dei grillini si sono congratulati con lui perché “si respira aria fresca“. Con chi va d’accordo? Tommaso Montanari, Alberto Negri e Marco Travaglio. Per quanto riguarda Davide Casaleggio? Una persona che stima, ma difficile che possa sposare il suo progetto.

Idea di Di Battista: nasce un nuovo partito politico?

Non si è voluto dilungare molto sulla questione Casaleggio. Secondo lui, quest’ultimo, è andato via perché si è sentito “tradito”. Qual è il suo sogno? Continuare con la democrazia diretta. Un ripensamento se rientrare o meno a far parte dei ‘5 Stelle’? Non ci ha mai pensato, anche se qualcuno gli ha chiesto di ritornare.

LEGGI ANCHE >>> De Benedetti su Berlusconi: “Lui al Quirinale? So cosa fare”. É polemica

Per quanto riguarda il governo Draghi?Credo sia stato un tradimento da parte dei miei ex colleghi del Movimento. Di Maio non perde mai occasione per elogiare lo stesso Draghi“. Sull’ex premier Giuseppe Conte? “Non sono così sicuro che la sua cura ha fatto bene al Movimento“.