Lazio-Salernitana, Lotito svela per chi tiferà. Tifosi inviperiti

Il match tra i biancocelesti e i granata è il derby dei sentimenti per il patron, che guida la Lazio dal 2004 ed ha riportato in A i campani. Ecco per chi tiferà domenica

Il presidente della Lazio Claudio Lotito (screenshot da youtube)

Diciassette anni alla guida della Lazio, tra battaglie infinite, contestazioni durissime e una lunga serie di risultati positivi. Claudio Lotito è diventato il numero uno della società romana nell’estate del 2004, quando acquistò il pacchetto azionario del club, salvandolo dal fallimento. Con i capitolini Lotito è stato protagonista di vittorie importanti: tre Coppe Italia (nel 2009, nel 2013, battendo in finale la Roma e nel 2019) e tre Supercoppe Italiane (2010, 2017 e 2020). Dal luglio del 2011, insieme a Marco Mezzaroma, è diventato anche il proprietario della Salernitana, raggiungendo alla guida del club campano, risultati incredibili. Sotto la gestione Lotito, i granata sono passati in pochi anni dai dilettanti alla serie A, portando anche a casa una Coppa Italia Lega Pro (nel 2014) e una Supercoppa di Lega di seconda divisione.

LEGGI ANCHE: Lazio contro le autorità francesi: comunicato durissimo

Lotito e l’addio alla Salernitana: “Me l’hanno tolta”

Ma una volta riportati i campani nel calcio che conta, Lotito è stato costretto a lasciare il club. La regola delle multiproprietà, non consente infatti ai presidenti di poter gestire due società nella stessa divisione. In estate il patron ha lasciato la Salernitana ad un trust indipendente, guidato dal generale Ugo Marchetti, con il compito di trovare un compratore per la società entro sei mesi dall’affidamento. “Mi hanno tolto la Salernitana. Dimenticato da chi è nel club. Da giugno non sono più tornato in città. Hanno dimenticato il buono anche molti di quelli che ho messo io alla Salernitana, di certo da tanti è stato scritto il nome di Claudio Lotito sul libello dei cattivi”, ha dichiarato in un’intervista al quotidiano La Città

LEGGI ANCHE: Lazio mini rivoluzione a Gennaio

Lotito: “Tiferò per la Lazio”

Claudio Lotito intervista
Il patron dei biancocelesti Claudio Lotito (screenshot video YouTube)

Lotito non nasconde il rammarico per la chiusura della sua avventura a Salerno. “Non ne voglio parlare, perché in questo momento è in corso la vendita della società con le modalità che sono state stabilite dalla Federazione Italiana Gioco Calcio, e io debbo continuare a rimanere estraneo a tutta questa situazione, come le regole in vigore impongono”. Domenica allo stadio Olimpico si affronteranno la Lazio e la Salernitana. Lotito non ha dubbi sulla squadra che tiferà: Fino a prova contraria sono il presidente della Lazio e, quindi, non c’è dubbio che domenica tiferò per la squadra di cui sono il proprietario nella partita all’Olimpico che giocheremo con la Salernitana. O qualcuno me lo può impedire?”. La dichiarazione sta facendo discutere sui social i tifosi granata.