Nuova avventura per Balzaretti: ufficiale il suo ruolo

Nuova avventura in arrivo per Federico Balzaretti: è di poche ore fa la notizia che l’ex terzino sinistro (che per anni ha militato in Serie A) ricoprirà un ruolo del tutto nuovo. Ovviamente resterà sempre nel mondo del calcio…

Balzaretti nuovo ds del Vicenza
Federico Balzaretti (screenshot video YouTube)

In Serie A lo abbiamo apprezzato per anni per essere stato uno dei terzini più forti. Ha vestito anche la maglia della Nazionale, mentre con i club ha indossato maglie gloriose (come quella del Torino, Juventus, Fiorentina, Palermo e Roma). Ovviamente stiamo parlando di Federico Balzaretti. Dopo aver appeso le scarpe al chiodo nel 2015 per via dei troppi infortuni che lo hanno pesantemente condizionato. Dopo aver chiuso con il calcio a 33 anni la Roma gli offre un nuovo lavoro: quello di lavorare all’interno della dirigenza e di occuparsi dei ragazzi che sono stati ceduti in prestito ad altre società.

LEGGI ANCHE >>> Aguero e gli altri giocatori operati al cuore: c’è un nome inatteso

Per due anni (dal 2015 al 2017) è stato opinionista di ‘Mediaset Premium‘. Non solo: nel 2017 passa a ‘Fox Sports‘. Nel giugno del 2019 lascia la Roma ed entra a far parte della famiglia di ‘Dazn‘, sempre come opinionista, a bordo campo insieme a Diletta Leotta. Questa estate, invece, è stato preso anche da ‘Amazon Prime Video‘ per commentare il dopogara delle partite di Champions League. Finita qui? Assolutamente no visto che ha frequentato anche il corso di allenatore a Coverciano, insieme ai suoi due amici Christian Vieri e Daniele De Rossi.

Le sorprese, però, non finiscono qui visto che nella giornata di ieri un altro club blasonato della storia del calcio italiano gli ha assegnato un ruolo molto importante e che lui ha subito accettato.

Balzaretti nuovo ds del Vicenza: c’è l’ufficialità

Federico Balzaretti è il nuovo direttore sportivo del Lanerossi Vicenza (per gli amanti e per i nostalgici l’ex squadra di Paolo Rossi). Un ruolo che l’ex difensore ha approvato con entusiasmo. Il quasi 40enne avrà un compito molto difficile visto che la squadra sta navigando in brutte acque: penultimo posto in classifica, in Serie B, ed in piena zona retrocessione. Non è da escludere che nella sessione invernale di gennaio possa rivoluzionare il team acquistando alcuni calciatori di categoria.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona, Xavi verso la panchina. Ma c’è un problema

Nel frattempo arrivano anche le sue prime parole per questa sua nuova avventura, riferite alla nostra redazione: “Sono molto felice di iniziare questo cammino e ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi stanno vicino“.