Champions League, alta tensione a Bergamo: dopo Reina ancora violenza

Un altro episodio di violenza a Bergamo: dopo la monetina sulla testa di Reina i tifosi bergamaschi ancora protagonisti in negativo

Reina conferenza stampa
Pepe Reina (video screenshot)

Bergamo senza pace. Dopo quanto accaduto nel corso della sfida contro la Lazio, quando Pepe Reina è stato colpito da una monetina proveniente dalla Curva, un altro episodio di violenza coinvolge i tifosi dell’Atalanta alla vigilia della partita di Champions League contro il Manchester United. Un match che dovrebbe essere sentitissimo sotto il profilo sportivo ma purtroppo passa in secondo piano rispetto alle notizie di cronaca che lo precedono in maniera drammatica.

Due tifosi del Manchester United sono rimasti leggermente feriti, contuso anche un poliziotto. Durante l’assalto ad avere la peggio anche una cameriera del locale, fortunatamente senza subire gravi conseguenze. I testimoni hanno raccontato di avere visto un gruppo di persone incappucciate entrare nel pub, infrangere le vetrine ed iniziare una caccia all’uomo all’interno dove erano presenti una ventina di supporter inglesi.

LEGGI ANCHE >>> Lazio contro le autorità francesi: comunicato durissimo

Atalanta-Manchester United, è caos: i timori dei tifosi bergamaschi

Non sono bastati dunque i 4 daspo che hanno colpito altrettanti ultrà dell’Atalanta per i fatti accaduti durante il match contro i biancocelesti. Nella notte scorsa, infatti, gli ultrà bergamaschi hanno sfogato la loro rabbia contro un gruppo di tifosi inglesi dei “Red Devils” che hanno raggiunto la città lombarda per assistere al match di Champions League in programma questa sera alle ore 21.

Si prospetta dunque un clima infuocato in queste ore che precedono la partita. Bergamo è letteralmente blindata dalla polizia ed il rischio di ulteriori incidenti è dietro l’angolo. Sono previsti infatti 1500 inglesi questa sera allo stadio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Aguero e gli altri giocatori operati al cuore: c’è un nome inatteso

Il precedente con Pepe Reina: Atalanta senza pace

Nonostante le tante iniziative prese dalle società italiane ed europee contro la violenza, sono ancora molti gli episodio spiacevoli che si verificano sia in campionato, sia in campo europeo. Soltanto in riferimento alla tifoseria dell’Atalanta, due gravi episodi nel giro di pochi giorni.

Il primo, appunto, sabato scorso, durante la gara tra la compagine di Gasperini e la Lazio di Sarri, il secondo nella notte scorsa, con il raid all’interno di un pub del centro ai danni dei malcapitati tifosi dello United. Per questo motivo, la Questura ha deciso di vietare la vendita di alcolici oltre i cinque gradi di tasso, dalle 8 di questa mattina fino alle 6 di domani. Basterà per evitare che la situazione degeneri?